Startup Weekend Salerno: un perfetto format di sviluppo per l’imprenditorialità innovativa

Un grande programma di apprendimento per imprenditori, una full immersion nell’ecosistema ideale per far partire una startup, ma soprattutto un format perfetto di sviluppo per l’imprenditorialità innovativa. Tutto questo ma anche altro è lo Startup Weekend Salerno, in partenza il 20 aprile presso l’Università degli Studi di Salerno, Campus di Fisciano.
Startup Weekend è un evento di 3 giorni, per 54 ore complessive, dedicato a designers, sviluppatori, marketers ed appassionati di startup che desiderano condividere idee, formare team e lanciare startup.

Un dato a proposito è interessante: mediamente dopo uno startup weekend il 12% dei partecipanti porta avanti l’idea. L’88% riutilizza l’esperienza in altri contesti. Il format qui proposto mira a rivolgersi anche a quell’importante 88% di aspiranti startupper, manager, stakeholders che desiderano tenersi aggiornati e percorrere nuove strade.

StartUp Magazine incontra Francesco Serravalle -Lead Organizer dello Startup Weekend Salerno- che così ci spiega l’evento: “L’opportunità di partecipare a Startup Weekend Salerno è quella di avvicinarsi a temi più che attuali, come il growth hacking o le metodologie lean, vivendo un’esperienza che ti aiuti a sviluppare alcune di quelle competenze trasversali sempre più richieste dal mercato del lavoro e nostri partner. Ti saranno utili qualsiasi sia il tuo futuro da startupper, lavoratore autonomo o dipendente. Noi, e i nostri partner, crediamo tanto in questo da aver scelto una citazione del grande Michael Jordan come motto dell’evento “Con il talento si vincono le partite, ma è con il lavoro di squadra che si vincono i campionati”.

L’evento è promosso dalla multinazionale Techstars powerd by Google.
Gli Startup Weekend fin qui tenuti sono circa 2.900 in centinaia di città in più di 150 nazioni di tutto il mondo. E’ la community di partecipanti più grande al mondo con più di 193.000 startupper.
La I° edizione si è tenuta a Salerno presso Palazzo Fruscione dove hanno partecipato più di 121 persone, 30 partner a supporto dell’ecosistema, 40 tra mentor, giurati e speaker

Può partecipare chiunque, studente, ragazzo o adulto che voglia sviluppare una propria idea di impresa o solo fare un’esperienza in un team di startupper.
Al seguente link, insieme ad altre info dell’evento, è possibile trovare il programma di dettaglio e le modalità di partecipazione della II° edizione.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *